LISUG

Lisug, Libero Sindacato Ufficiali Giudiziari

Sei in

News

Elenco completo delle notizie pubblicate

0 | 8

Procedura del sovraindebitamento. Altalex, 23 febbraio 2012. Articolo di Giuseppe Buffone

La Legge di conversione recepisce, invece, le modifiche apportate al codice di procedura civile e convalida significative modifiche in seno al codice civile. Intervengono altre modifiche in calce a provvedimenti legislativi speciali. Rilevante la mancata conversione della previsione che, nel decreto legge, sanzionava con condanna immediata la mancata partecipazione al procedimento di (...)
27.02.2012
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

SOLO AI DESTINATARI L’AVVISO DELL’UFFICIALE GIUDIZIARIO

Vorrei sapere se un ufficiale giudiziario può lasciare un avviso di esecuzione giudiziaria (lettera aperta) in una fessura di un cancello condominiale (non avendo trovato nessuno a casa) alla portata e alla vista di tutto il condominio, tanto è vero che la lettera aperta l’ha consegnata una vicina. Se la risposta è negativa, si può intraprendere con l’ufficiale giudiziario una causa per violazione della privacy e danni fisici e morali, in quanto da quel giorno mia moglie non dorme più e non vuole (...)
20.02.2012
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

Indennità per congedo ex art. 42 comma 5-ter D.Lgs. n. 151/2001 spettante ad Ufficiale giudiziario in regime di TFS.

Con riferimento alla materia in oggetto, l’Ufficio NEP di Udine ha chiesto alcuni chiarimenti in merito all’applicazione della relativa disciplina ad un Ufficiale giudiziario in regime di TFS. Riguardo alle voci retributive che compongono l’indennità per congedo prevista dall’art. 42 comma 5-ter del D.Lgs. n. 151/2001, questa Direzione Generale si è già espressa con l’allegata nota prot. n. 6/1649/03-1/2010/CA del 29 novembre 2010. Allo stato, si fa presente che ai fini contributivi per (...)
16.02.2012
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

Il termine di quindici giorni applicabile ai procedimenti fallimentari ha natura "dilatoria" e "a decorrenza successiva" e deve essere computato secondo il criterio di cui all’art. 155, comma 1, cpc.

A seguito di ricorso in data 1 dicembre 2008, presentato al Tribunale di Terni da P.Q., titolare della impresa individuale Cartoplastica P., per la dichiarazione di fallimento della s.r.l. Exporter in liquidazione, il Giudice delegato, con decreto del 3 dicembre 2008, tra l’altro, convocò dinanzi a sè la debitrice s.r.l. Exporter, in persona del legale rappresentante prò tempore, ed il creditore istante per l’udienza del 12 gennaio 2009, mandando a tale creditore di notificare il ricorso ed il (...)
12.02.2012
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

Criteri di liquidazione degli onorari ai difensori nei procedimenti civili e penali a seguito del D.L. 24 gennaio 2012 n. 1, pubblicato nella G.U. 24 gennaio 2012, n. 19

L’abrogazione delle tariffe professionali, disposta dall’art. 9 del decreto legge n. 1/2012 con effetto dal 24 gennaio 2012, ha determinato una sostanziale paralisi dei procedimenti di liquidazione dei compensi dovuti ai difensori per la inesistenza, nel provvedimento legislativo, di una disciplina transitoria volta a regolamentare la materia. La norma prevede, infatti, che, nel caso di liquidazione da parte di un organo giurisdizionale, il compenso del professionista è determinato con (...)
11.02.2012
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

Termini di cui all’art. 155 c. 5 c.p.c.

Il termine di dieci giorni di cui alla L. 20 novembre 1982, n. 890, art. 8, comma 4, (Notificazione di atti a mezzo posta e di comunicazioni a mezzo posta connesse con la notificazione di atti giudiziari), nel testo sostituito dal D.L. 14 marzo 2005, n. 35, art. 2, comma 4, lett. c), n. 3, convertito, con modificazioni, dalla L. 14 maggio 2005, n. 80, art. 1, comma 1, entrato in vigore il 17 marzo 2005 - secondo il quale, nel caso in cui il piego raccomandato depositato presso l’ufficio (...)
09.02.2012
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

Ver. 1.0.16 Programma di Compilazione Manuale della DMA e dei relativi Software di Controllo.

Si comunica che sul sito dell’Istituto sono disponibili le Ver. 1.0.16 del Programma di Compilazione Manuale della DMA e dei relativi Software di Controllo. E’ necessario che, le Amministrazioni obbligate all’invio delle DMA, effettuino gli aggiornamenti per poter trasmettere le denunce a decorrere dal periodo di riferimento Gennaio 2012. Si raccomanda di segnalare alle Amministrazioni suddette, l’assoluta necessità di consultare la Guida Operativa all’utilizzo del software presente (...)
08.02.2012
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

Le notifiche via PEC nel processo amministrativo.

E’ innegabile che il processo amministrativo sia ancora lontano dal potersi definire telematico. D’altro canto l’evento più “informatico” fino ad oggi è stato il deposito degli atti in formato elettronico previsto dall’art. 136 del Codice del processo amministrativo, che – benchè spesso richiesto a pena di mancata fissazione dell’udienza – rimane un adempimento parallelo al deposito cartaceo, quasi del tutto svuotato di effetti processuali. Ma la disciplina di notifica telematica in vigore ieri, 31 (...)
06.02.2012
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

0 | 8

Michele Tota: Ho avuto il piacere e l’onore di conoscerlo (...)
Amodei Alfonso - Ufficiale Giudiziario in pensione dal 2006.: Condoglianze. Collega napoletano Amodei (...)
Selda: Grazie per queste informazioni, le condivideremo
senza firma: Carissimo Alfonso, come dimenticarti? Come (...)
AMODEI ALFONSO: Sono Amodei Alfonso, ufficiale giudiziario (...)
Pierluigi Ferrari: Vorrei esternare il mio disappunto su quanto (...)
Un collega: Le ricerche telematiche, quando e se verranno (...)
senza firma: Sono il vincitore virtuale nella graduatoria (...)