LISUG

Lisug, Libero Sindacato Ufficiali Giudiziari

Sei in

News

L’F24 enti pubblici si estende a tutti i tributi, contributi e premi Istruzioni e codici per compilare il modello.

21.10.2010
Invia questo articolo via email segnala ad un amico

L’F24 enti pubblici si estende a tutti i tributi, contributi e premi Istruzioni e codici per compilare il modello.

Pronti il vademecum e i codici per il versamento di tutti i tributi amministrati dall’Agenzia delle Entrate e dei contributi previdenziali e pensionistici dovuti all’Inps e all’Inpdap e dei premi assicurativi in favore dell’Inail. Le risoluzioni n.96/E, 97/E, 98/E e 101/E pubblicate oggi spiegano come compilare l’F24 enti pubblici, la delega di pagamento che dovrà essere usata dagli enti e dalle amministrazioni dello Stato che rientrano nel sistema di tesoreria unica per versare, oltre ai tributi erariali amministrati dall’Agenzia, anche i contributi previdenziali e pensionistici dovuti all’Inps e all’Inpdap, nonché i premi per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali a favore dell’Inail.

Le nuove modalità di versamento, con i relativi codici, saranno attive dal 2 novembre prossimo. Per i tributi erariali gestiti dall’Agenzia è previsto un periodo transitorio fino al 31dicembre 2010 durante il quale sarà possibile continuare a usare il vecchio sistema.

La versione aggiornata della nuova modulistica e del software, reso gratuitamente disponibile dall’Agenzia, è stata approvata il 3 giugno scorso con un provvedimento del direttore delle Entrate, in attuazione del percorso di semplificazione amministrativa partito con il primo decreto anticrisi (d.l. 185/2008), che ha esteso l’uso del modello anche al pagamento dei contributi assistenziali e previdenziali e dei premi assicurativi.


Dai versamenti riferiti al mese di Ottobre 2010, i contributi dovuti per CPUG, Opera di Previdenza e Fondo Credito dovranno essere pagati con il mod. F 24, con le modalità previste al punto 6 della circolare stessa. In calce alla circolare si possono trovare gli identificativi di cassa e gli identificativi della causale che, essendo stato eliminato il codice 31- versamenti da Z1, saranno P4-01 per la CPUG, P4-12 per ricongiunzioni L. 29/79, P7-07 per Op.Previdenza(ENPAS-TFS) e P9-09 per il Fondo Credito.

Come poi evidenziato al punto 7, 2° paragrafo scompare la compilazione del quadro Z2 della DMA in quanto " non si dovrà procedere alla compilazione del quadro Z2 per i versamenti dovuti con riferimento ai quadri E0, V1 e F1 della DMA".


Franco Savarese - Alessandria

Circolare n. 19 - 19.10.2010

756.9 Kb